Home   Cinema    Film    DIPLOMACY

Cinema

Film

DIPLOMACY

Il 25 agosto del 1944, gli alleati entrano a Parigi. Poco prima dell'alba, il generale tedesco Dietrich von Choltitz (Niels Arestrup), governatore militare di Parigi, si prepara ad eseguire gli ordini di Adolph Hitler, distruggere la capitale francese. Ponti e monumenti sono tutti stati minati e sono pronti ad esplodere. Ma sappiamo che Parigi non verrà distrutta. Per quali ragioni von Choltitz si rifiutò di eseguire gli ordini del Führer, nonostante la sua lealtà senza limiti per il Terzo Reich? Sarà stato lo svedese Raoul Nordling (André Dussollier), console generale a Parigi, a far cambiare idea al Generale?

 

A partire da venerdì 21 novembre sarà in programmazione DIPLOMACY - Una notte per salvare Parigi, del regista tedesco premio Oscar Volker Schlöndorff. Una partita a scacchi sul delicatissimo terreno della diplomazia che tanto ricorda la sorte che negli stessi anni toccò a Firenze e ai suoi ponti.

"La guerra mette gli uomini in situazioni estreme e tira fuori il meglio e il peggio dell'uomo - spiega Schlöndorff - In questi giorni, un conflitto tra la Francia e la Germania è così impensabile che ho trovato interessante ricordare come fossero in passato le relazioni tra i nostri due paesi. Inoltre, mi attirava l’idea di poter dedicare un tributo a Parigi. Sono legato a quella città, ci vado da quando avevo 17 anni, conosco ogni ponte e ogni monumento. Durante tutti quegli anni in cui sono stato assistente alla regia di Louis Malle e Jean-Pierre Melville ho esplorato più strade io a Parigi di un autista di taxi!"

 

 

Ingresso: sere e festivi: € 7,50 intero; € 6,00 ridotto (under 30, convenzioni, mercoledì feriali) | pomeriggi: € 6,00 intero; € 4,50 ridotto (under 30, over 60, convenzioni)  

 

Programmazione e orari

 

Approfondimenti

Scarica qui il dossier su Parigi nel 1944

Scarica qui il pressbook del film

Scarica qui il dossier su Firenze nel 1944