Home   Cinema    Rassegne    Eventi Singoli    IO STO CON LA SPOSA

Cinema

Eventi Singoli

IO STO CON LA SPOSA

martedì 7 ottobre | ore 17.00 e ore 21.00

 

La vera storia di un finto corteo nuziale, che ha attraversato l'Europa beffandosi allegramente dei controlli di frontiera per accompagnare nel loro viaggio clandestino dall'Italia alla Svezia cinque profughi palestinesi e siriani in fuga dalla guerra.

 

IO STO CON LA SPOSA, il documentario di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry presentato durante l'ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, sarà in anteprima nella nostra sala martedì 7 ottobre in due spettacoli, alle 17.00 e alle 21.00. Entrambe le proiezioni saranno alla presenza del regista Gabriele Del Grande e del cast.

L'evento sarà in collaborazione con Oxfam e Festival Middle East Now.

A partire da giovedì 9 ottobre il film sarà in programmazione sempre presso di noi.

 
 

 

Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia. Per evitare di essere arrestati come contrabbandieri però, decidono di mettere in scena un finto matrimonio coinvolgendo un’amica palestinese che si travestirà da sposa, e una decina di amici italiani e siriani che si travestiranno da invitati.

Così mascherati, attraverseranno mezza Europa, in un viaggio di quattro giorni e tremila chilometri. Un viaggio carico di emozioni che oltre a raccontare le storie e i sogni dei cinque palestinesi e siriani in fuga e dei loro speciali contrabbandieri, mostra un’Europa sconosciuta. Un’Europa transnazionale, solidale e goliardica che riesce a farsi beffa delle leggi e dei controlli della Fortezza con una mascherata che ha dell’incredibile, ma che altro non è che il racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma tra il 14 e il 18 novembre 2013.

 

IO STO CON LA SPOSA non è solo un documentario ma anche un atto di disobbedienza civile. Una storia per la quale i registi, in caso di denuncia, rischiano una condanna fino a 15 anni di carcere per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. "Condividere un grande rischio e un grande sogno ha inevitabilmente cambiato il nostro sguardo sulla realtà - spiegano i registi - aiutandoci anche nella ricerca di un linguaggio che, senza cadere nel vittimismo, sia capace di trasformare i mostri delle nostre paure negli eroi dei nostri sogni, il brutto in bello, i numeri in nomi propri."

 

 

GUARDA QUI LA PROGRAMMAZIONE

 

 

INGRESSO

 

€ 7,50 intero | € 6,00 ridotto (under 30, pomeriggio anche over 60) | € 4,50 ridotto (possessori biglietto aperitivo)

Aperitivo solidale: € 8,00 prezzo unico

 
I biglietti per il film e per l'aperitivo saranno in prevendita presso la cassa del cinema Stensen da Venerdì 3 ottobre.