Home   Fondazione    ORARI

 

PROGRAMMA 23 - 31 MAGGIO 

 

 

 

 

martedì 23 maggio

 

ore 17.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 18.50 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 21.15 Bugs! Gli insetti sono il cibo del futuro? di Andreas Johnsen (Den/Nor/Ne/De/Fr 2017, 73') vo sott ita - con commento di esperti e possibilità di degustazione a tema (dalle 20.45)

 

 

 

mercoledì 24 maggio

 

ore 17.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 19.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 21.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

 

 

 

giovedì 25 maggio

 

ore 17.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

Il cinema racconta i migranti: soluzioni realistiche d'integrazione:

ore 19.00 La trasferta di Marta Innocenti (Ita 2017, 20') - alla presenza della regista

ore 21.00 Un paese di Calabria di Shu Aiello e Catherine Catella (Ita 2017, 120') - con Vittorio Bugli, Lorenzo Falchi, Fabrizio Mariani, Salvio Cianciabella, Serena Granizzi, Domenico Guarino

 

 

 

venerdì 26 maggio

 

ore 17.30 Bugs! Gli insetti sono il cibo del futuro? di Andreas Johnsen (Den/Nor/Ne/De/Fr 2017, 73') vo sott ita

ore 19.00 Manhattan di Woody Allen (Usa 1979, 96') vo sott ita - restaurato

ore 21.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

 

 

 

sabato 27 maggio

 

ore 16.30 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 18.30 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 20.30 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 22.20 Bugs! Gli insetti sono il cibo del futuro? di Andreas Johnsen (Den/Nor/Ne/De/Fr 2017, 73') vo sott ita

 

 

 

domenica 28 maggio

 

ore 16.30 Manhattan di Woody Allen (Usa 1979, 96') versione doppiata - restaurato

ore 18.30 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 20.30 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

 

 

 

martedì 30 maggio

 

ore 17.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 19.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 21.00 Lo and Behold di Werner Herzog (Usa 2016, 108') - con Monsignor Andrea Bellandi e Marco Gori

 

 

 

mercoledì 31 maggio

 

ore 16.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 18.00 La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

ore 20.00 Bugs! Gli insetti sono il cibo del futuro? di Andreas Johnsen (Den/Nor/Ne/De/Fr 2017, 73') vo sott ita

ore 21.30 Manhattan di Woody Allen (Usa 1979, 96') vo sott ita - restaurato

 

 

 

da giovedì 1 giugno

 

Ritratto di famiglia con tempesta di Kore'eda Hirokazu (Jap 2016, 117')

 

 

 

 

Prezzi

 

intero € 8 (sere, festivi, prefestivi)

 

ridotto € 6 (mercoledì feriali + pomeriggi feriali + under 30 + convenzioni*)

 

ridottissimo € 4,50 (over 60 pomeriggi feriali)

 

* Firenze al Cinema, Amici del Cabiria, Arci, Uisp

 

 

 

Degustazione Bugs: € 5 (posti limitati)

 

La trasferta, Lo and Behold: ingresso gratuito

 

Biglietti dei film in programmazione sono disponibili in prevendita dal mercoledì di ogni settimana, direttamente alla cassa del cinema e senza alcun sovrapprezzo.

Non si effettuano servizi di prenotazione, se non diversamente specificato.

 

 

 

 

Sinossi

 

 

La notte che mia madre ammazzò mio padre di Inés París (Sp 2017, 94')

 

Un originalissimo giallo che mescola Agatha Christie, meccanismi teatrali e il più brillante humor spagnolo. Un gruppo di persone, una villa, una cena. Tutto accade in una notte. Isabel, il marito Angel e la sua ex moglie invitano un famoso attore argentino per scritturarlo come protagonista del loro prossimo film, un giallo scritto dallo stesso Angel. Isabel mira ad ottenere una parte anche per sé, ma nel bel mezzo della serata fa capolino il suo ex...

 

 

Manhattan di Woody Allen (Usa 1979, 96')

Il restauro del capolavoro di Woody Allen. Film dal fascino struggente, dramma in cadenza di commedia, specchio del dolce vivere nevrotico newyorkese, poema d'amore per una Manhattan in bianconero sulle note di Gershwin. Il tutto attravero la vita sentimentale di Isaac Davis, scrittore televisivo la cui ultima moglie l'ha abbandonato per una donna.

 

Bugs! Gli insetti sono il cibo del futuro? di Andreas Johnsen (Den/Nor/Ne/De/Fr 2017, 73')

Nel 2013 l'ONU ha osservato che la crescita della popolazione mondiale ci impone di individuare metodi più sostenibili nella produzione di alimenti e la soluzione suggerita sono stati... gli insetti. Bugs segue i viaggi e gli studi di alcuni giovani chef e scienziati alla ricerca degli insetti dalle proprietà nutritive migliori e dal gusto irresistibile. Una potenziale rivoluzione per l'ambiente, la dieta e nuovi piatti d'alta cucina sostenibili.

 

La trasferta di Marta Innocenti (Ita 2017, 20')

I pensieri, le paure, i punti di vista di un gruppo di migranti che attualmente vivono in Mugello. Un’indagine sui nostri nuovi vicini di casa non come fenomeno sociale, ma come esseri umani: spiegare come tutti noi, nel profondo delle nostre angosce, siamo uguali.

 

Un paese di Calabria di Shu Aiello e Catherine Catella (Ita 2017, 120')

L'incredibile (ma al tempo stesso credibilissima) storia di Riace, il cui borgo antico è stato rigenerato dall'accoglienza e dall'interazione con i migranti. Cosa succederebbe se il 'problema' dei migranti fosse in realtà una straordinaria opportunità di rigenerazione sociale e culturale per tutto il Paese?

 

Lo and Behold di Werner Herzog (Usa 2016, 108')

Un ritratto in 10 capitoli della vita ai tempi del web, in cui si mostra come internet sia "una delle più grandi rivoluzioni che l'umanità sta vivendo" ma contemporaneamente rappresenti il veicolo principale per la diffusione del cyber-bullismo, della dipendenza da connessione e molto altro ancora.