Home   Cinema    Rassegne    Cineforum    Cina, riflessi d’oriente su grande schermo

Cinema

Cineforum

Cina, riflessi d’oriente su grande schermo

‘Cina, riflessi d’oriente su grande schermo’. E’ questo il titolo della rassegna culturale e cinematografica che, da lunedì 16 a venerdì 20 ottobre si svolgerà all’Istituto Stensen (Viale Don Minzioni 25) nell’ambito della Settimana dell’Amicizia Italia-Cina.

Attraverso prime visioni, documentari ed ospiti, la rassegna intende riflettere sulle contraddizioni che caratterizzano la Cina contemporanea, in balia della rapidità delle sue trasformazioni e alla ricerca di una propria identità culturale: dalla sfrenata modernità delle città all’allarmante povertà delle campagne, dal rampante consumismo all’incancellabile zavorra del comunismo.

Si parte lunedì sera (16 ottobre) alle 20.30 con il documentario ‘Chung kuo’ di Michelangelo Antonioni, il rarissimo e sorprendente reportage sulla crudezza della Cina di Mao che, a causa dei suoi contenuti ostili al regime comunista, ha subito decenni di censura ed è stato proiettato per la prima volta a Pechino soltanto nel 2004.

Mercoledì sera (18 ottobre) si parlerà dell’???americanizzazione??? della società cinese che, dopo l’esperienza comunista, rischia di perdere nuovamente la sua millenaria identità culturale in seguito al travolgente arrembaggio dei costumi e dei consumi occidentali. Alle 21 il film ‘Shanghai dreams’ di Wang Xiaoshuai, a seguire il dibattito ‘Dal comunismo al consumismo: l’identità smarrita’ con Guido Samarani, professore di storia della Cina all’Università Ca’ Foscari di Venezia, e Mario Biggeri, professore di economia dello sviluppo all’Università di Firenze.

Il finale di venerdì (20 ottobre, ore 21) è affidato all’anteprima italiana ‘Il bravo gatto prende i topi’ - David di Donatello 2006 per il miglior documentario, in anteprima nazionale dopo la proiezione alla Festa del cinema di Roma di questi giorni - un viaggio toccante attraverso la Cina rurale, tra la povertà delle sue campagne e i racconti dei suoi abitanti. Al termine della proiezione seguirà l’incontro con i registi del documentario, Nene Grignaffini e Francesco Conversano.

Ingresso alle proiezioni 6 euro, ridotto 5 euro, tesserati Stensen 3,50 euro. La proiezione di Chung kuo è gratuita.

Lunedì 16 Ottobre, ore 20.30
Gli occhi sulla rivoluzione: la Cina celata di Mao
Chung Kuo – Cina
di Michelangelo Antonioni
(Italia 1972) - Ingresso gratuito
Per gentile concessione di “RAI DIREZIONE TECHE???
Mercoledì 18 Ottobre, ore 21
Dal comunismo al consumismo: l’identità smarrita
Shanghai Dreams 
di Wang Xiaoshuai
(Cina 2005)
Intervengono Guido Samarani (professore di storia della Cina all’Università 
Ca’ Foscari di Venezia) e Mario Biggeri (professore di economia dello sviluppo 
all’Università di Firenze)
Venerdì 20 Ottobre, ore 21
Lontano dal miracolo: le campagne cinesi 
Il bravo gatto prende i topi
di Francesco Conversano e Nene Grignaffini
(Italia 2006) - David di Donatello 2006 per il miglior documentario 
Una produzione di Movie Movie per RAI TRE
Intervengono Francesco Conversano e Nene Grignaffini