Mercoledì 2 dicembre 2009, ore 21

 
Avv. Umberto AMBROSOLI
Avvocato penalista e figlio di Giorgio Ambrosoli
Modera l'incontro: Dott. Alberto ZANOBINI 
Regione Toscana
Introduce: P. Ennio BROVEDANI sj
Presidente della Fondazione Stensen

A 30 anni dall'uccisione di Giorgio (12 luglio 1979), Umberto Ambrosoli presenta Qualunque cosa succeda. Storia di un uomo libero (Sironi Editore), in cui ripercorre la storia di straordinario impegno civile del padre.

 
In una società caratterizzata da crescenti tensioni civili, sociali e politiche, è opportuno offrire occasioni di riflessione comune a tutti quei cittadini che sentono l’esigenza di contribuire personalmente ai profondi mutamenti culturali e sociali in corso, attraverso la responsabile assunzione delle inedite e forse epocali sfide che si prospettano nel delicato momento storico che stiamo vivendo. Ecco perché la Fondazione Niels Stensen promuove Il Cittadino e il Senso dello Stato, ossia una serie di incontri e conversazioni con politici, sociologi ed esponenti di diverse tradizioni socio-culturali. 
 
"L’idea di questi incontri nasce dalla sempre più diffusa esigenza di disporre di un luogo di riflessione e di incontro sulle crescenti tensioni civili, politiche e sociali cui assistiamo da qualche anno in quasi tutti gli ambiti relazionali e istituzionali. Tensioni che ci pongono preoccupanti interrogativi sul degrado del nostro discorso pubblico e sul senso dello Stato e delle Istituzioni, sempre più diffuso in ambienti giuridici e politici tutt'altro che marginali. Per memoria e esperienza, sappiamo che il senso dello Stato nasce dalla storia di un Paese e dal sentimento d’appartenenza dei suoi cittadini. Altrimenti tutti i conclamati valori permangono “astratti”, tutte le ricostruzioni costituzionali risultano fragili e tutte le espressioni simboliche si svuotano di contenuti, con il rischio di vanificare lo stesso patrimonio morale e culturale del nostro Paese."

P. Ennio Brovedani sj

 
Ingresso libero fino ad esaurimento posti