Home   Cinema    Rassegne    Cineforum Quartiere 2    Megalopoli – Nuove esperienze urbane

Cinema

Cineforum Quartiere 2

Megalopoli – Nuove esperienze urbane

Dal 22 Aprile al 20 Maggio si rinnova come di consueto l'appuntamento stagionale con la rassegna cinematrografica organizzata dal Quartiere 2 del Comune di Firenze in collaborazione con Stensen|Cinema: in questa ottava edizione il tema affrontato è quelle delle "Nuove esperienze urbane", un tema attuale e di rilievo in questo primo decennio (che si avvia alla conclusione...) del nuovo millennio.

 Programma:

  • 22 Aprile 2008 - Solitudine
    "Lost in Translation - L'amore tradotto"
     di Sofia Coppola (Usa 2003, 105')
    intervengono:
    Daniela Raddi
     - critica cinematografica ed esperta di cultura giapponese
    altro intervento in attesa di conferma

Due anime affini, solitarie e insonni, che si incontrano in un lussuoso e spersonalizzante Hotel di Tokyo. Lui, Bob Harris, è un stella del cinema ormai in declino che si presta alla pubblicità di un whisky.  Lei, Charlotte, è la giovane moglie di un fotografo, annoiata e in cerca di sé. Una storia d’amore breve e delicata, ambientata in una metropoli frenetica e modaiola , che mette in risalto la fragilità dei due protagonisti.


  • 29 Aprile 2008 - Eccessi
    "Shangai mon amour"
     di Nene Grignaffini e Francesco Conversano (Ita 2007, 55')
    intervengono:
    Nene Grignaffini e Francesco Conversano - registi
    Roberto Melosi - architetto

Un viaggio nella Shanghai post- rivoluzionaria, grigia, cupa ma affascinante, e nella vita di Mian Mian, giovanissima scrittrice dark, artista poliedrica e trasgressiva, interprete e voce delle nuove generazioni. Mian Mian vive la notte della città cinese e descrive la Shanghai  del nuovo millennio, "la città più cool del mondo", in continua trasformazione, fortemente proiettata verso l’Occidente.


  • 6 Maggio 2008 - Povertà
    "Rocinha"
     di Carlos M. Casas (Ita 2003, 52')
    intervengono:
    Carlos M. Casas - regista
    Filippo Randelli - docente di Geografia Economica, Università di Firenze

Rocinha è una delle più note e popolose favelas di Rio de Janeiro, un'immensa baraccopoli che accoglie centinaia di migliaia di persone. Esplicative le parole del regista: “Ho voluto mostrare ‘l’altra vita’ di una favela, la vita quotidiana del giorno, non la solita immagine stereotipata solo droga e crimine; ho voluto focalizzare l’attenzione sulla creatività delle persone che lavorano, il 98% degli abitanti." Splendide le immagini aeree che restituiscono l'immensità dell'agglomerato allo stupefatto spettatore europeo.


  • 13 Maggio 2008 - Incontri
    "Fuori orario"
     di Martin Scorsese (Usa 1985, 97')
    intervengono:
    Carlo Bernardini
     - artista e performer
    altro intervento in attesa di conferma

Viaggio allucinante attraverso il quartiere di Soho, notturno ed inquietante, per il timido programmatore Paul Hackett, costretto suo malgrado ad un'odissea frenetica e sconcertante lungo il famoso quartiere degli artisti newyorkesi, dietro bionde fatali, punk, artisti ed altri bizzarri personaggi. Protagonista incontrastata di questo sottovalutato capolavoro di Scorsese è ancora New York, qui venata di macabra ironia e cornice per un itinerario quasi cristologico di caduta e resurrezione per lo spaesato protagonista.


  • 20 Maggio 2008 - Evento speciale conclusivo
    "Megacities"
     di Michael Glawogger (Au 1998, 90')
    intervengono:
    Luca Bracali
     - Fotoreporter (Nazca Pictures)
    altro intervento in attesa di conferma

Prima del bellissimo ed acclamato Workingman's death sulle terribili condizioni di lavoro in alcune regioni del globo, Glawogger aveva affrontato il tema delle megalopoli, 4 città in 4 diverse parti della terra: Bombay, Città del Messico, New York e Mosca. Dodici storie su altrettante persone che vivono in maniera precaria in un mondo dove per la prima volta nella storia dell’umanità la maggioranza degli individui vive in un contesto urbano. Fascino, colori e dettagli incredibili.