Home   Cinema    Film Database    West & soda

Cinema

Film Database

West & soda


Titolo: West & soda
Nazionalità: Italia
Durata: 86'
Sceneggiatura: Attilio Giovannini Bruno Bozzetto
Fotografia: Luciano Marzetti
Effetti:Luciano Marzetti
Musiche: Giampiero Boneschi
Cast:

Clementina, determinata e coraggiosa cowgirl proprietaria dell'unico minuscolo terreno fertile della vallata, è sottoposta alle continue angherie del perfido Cattivissimo, desideroso di sposarla al fine di impadronirsi del piccolo ranch. Un giorno alla fattoria arriva (o, meglio, vi stramazza davanti in una nuvola di polvere) Johnny, abilissimo pistolero.... che spara solo ai barattoli. Riuscirà l'amore per la bella Clementina a far superare all’eroe i complessi di colpa per aver ucciso il suo psicanalista, così da poter sgominare a suon di pallottole il Cattivissimo ed i suoi sgherri?
West and soda, film western di animazione, come recita il sottotitolo, è più un omaggio al genere cinematografico che una parodia dello stesso. Bozzetto assembla bonariamente gli stereotipi di tale tipologia per trarne un film gradevole seppur frammentario, in cui i richiami alle opere precedenti e coeve (soprattutto Per un pugno di dollari di S. Leone) sono presenti, ma senza predominare sulla trama generale. In molte casi, anzi, Bozzetto appare ispirarsi a fonti decisamente estranee al western, quali i cortometraggi della MGM (per la scena dell'attacco delle formiche) e i più celebri romanzi ottocenteschi (il Cattivissimo ed i suoi scagnozzi, Ursus e Smilzo, ricordano Don Rodrigo e i bravi di manzoniana memoria).
West and soda è il primo film di Bruno Bozzetto, all'epoca noto solo come autore di “réclames??? animate per Carosello. Bozzetto e i suoi collaboratori ebbero il coraggio (o l'incoscienza) di tentare una strada, quella del lungometraggio di animazione, ormai abbandonata dal cinema italiano dopo i primi sparuti tentativi del dopoguerra. Non potendo usufruire di uno staff tecnico in grado di realizzare un'animazione completa in stile disneyano, Bozzetto rinuncia ad ogni tentativo di imitazione per ricercare una forma espressiva personale, contemporaneamente essenziale e raffinata. I personaggi di West and soda si muovono su scenari di astratta ed onirica bellezza, tra edifici dalle prospettive improbabili, distorte, allungate o schiacciate, a raffigurare graficamente l'atmosfera triste o lieta della singola scena. Non mancano interessanti esperimenti di commistione tra tecniche di ripresa cinematografica ed animazione, soprattutto nella realizzazione degli effetti speciali, dove l'ingegno e la creatività italiana hanno saputo sopperire in modo geniale alla carenza di denaro e tecnologia. Fulmini, ambre, luccichii dorati sono ottenuti, infatti, non disegnando il singolo effetto sul rodovetro, ma utilizzando vere luci e macchinari artigianali posti sul "set" di ripresa.
di Ilaria Nannini

Note
Il DVD è corredato da extra eccellenti,imperdibili per gli appassionati di animazione, tra cui una lunga intervista a Bruno Bozzetto che illustra, con l'aiuto di reperti dell'epoca, il procedimento di realizzazione di West and soda.