Home   Cinema    Film Database    Cantando sotto la pioggia

Cinema

Film Database

Cantando sotto la pioggia


Titolo: Cantando sotto la pioggia
Nazionalità: USA
Durata: 102
Sceneggiatura: Betty Comden
Fotografia: Harold Rosson
Effetti: Warren Newcombe
Musiche: Lennie Hayton
Cast: Gene Kelly, Donald O'Connor, Debbie Reynolds, Jean Hagen, Millard Mitchell

Don Lockwood, divo del cinema muto, all’apogeo della propria fama si innamora della dolce Kathy, aspirante attrice, scatenando l’ira e le perfide vendette della primadonna Lina. Ogni carriera sembra sbarrata alla povera Kathy nel mondo degli studios quando un ciclone travolge assetti consolidati e progetti ritenuti infallibili: l’avvento prepotente del sonoro. La casa produttrice di Don e Lina per reggere alla concorrenza deve sonorizzare in tutta fretta un film gia sceneggiato per il muto. I risultati di tale raffazzonato esperimento sono agghiaccianti: i dialoghi sono banali e ripetitivi, la voce di Lina terrificante quanto la sua dizione, gli effetti sonori sono tarati male, il sincrono è imperfetto. Per salvare il salvabile il produttore R.J. Simpson, su suggerimento di Don e dell’amico musicista Cosmo, decide di far ridoppiare integralmente il film, trasformandolo in un musical ed affidando alla dolce ed intonata Kathy il ruolo di “voce??? della petulante e querula Lina. Un destino di ombra pare attendere la giovane attrice, delusa dal bel Don e costretta a non comparire neppure nei titoli di coda, ma un aiuto (del tutto involontario) le arriverà dai capricci dell'odiosa primadonna. Prodotto dalla MGM nel 1952, Cantando sotto la pioggia è un appassionato omaggio al mondo dei musical, summa e rielaborazione delle migliori realizzazioni della casa hollywoodiana e, contemporaneamente, audace esempio di innovazione destinato ad influire sulla produzione successiva. Sin dai primi anni del sonoro la MGM aveva prodotto decine di musical, alcuni più celebri, altri meno noti, affinando con il tempo le capacità di messa in scena, di regia e, soprattutto, di uso della cinepresa. Cantando sotto la pioggia recupera i migliori brani del passato, adattandoli al mutato gusto musicale del pubblico e costruendo su questi spettacolari numeri di danza. A tale operazione di filiologia cinematografica si sottraggono solo i brani originali Moses supposes e Make 'Em Laugh, il secondo creato per dare maggior visibilità scenica al bravo coprotagonista Donald O’Connor. Gli entusiasmanti virtuosismi danzanti vengono valorizzati da un uso altamente innovativo della cinepresa, non più statico obiettivo davanti al quale far muovere i ballerini, ma fluttuante occhio che segue passo per passo le evoluzioni di Gene Kelly e di O’Connor. Emblematica è l’indimenticabile scena in cui Kelly canta e balla sotto la pioggia sulle note di Singin' in the rain: dal primo piano al campo lungo, al mezzo campo, per poi ricominciare tutto da capo variando angolazione e prospettiva, la cinepresa sembra letteralmente danzare con Gene Kelly, trascinando e coinvolgendo lo spettatore in tal guisa che, a numero finito, quasi ci si stupisce di essere comodamente seduti all’asciutto e non fradici di pioggia ed ebbri di gioia come il protagonista.
A cura di
Ilaria Nannini
Note:
Il cofanetto presenta un’ampia gamma di contenuti speciali di incredibile qualità, costituenti un’inesauribile fonte di informazioni e curiosità anche per il cinefilo più esigente. Tra gli extra più interessanti segnaliamo: una breve storia del sonoro effettuata tramite il restauro in digitale di quattro spezzoni d’epoca, partendo dai timidi tentativi di sonorizzazione del Don Juan fino ai veri e propri “talkie???; la raccolta dei numeri musicali originali degli anni Trenta, poi rielaborati ed inseriti nel musical di Donen (imperdibile l’esecuzione all’ukulele di Singin’in the rain); la storia dei grandi musical della MGM, commentata da numerosi protagonisti dell’epoca; il making of di Cantando sotto la pioggia commentato da Debbie Reynolds…e molti altri ancora.Alcuni special sono sottotitolati sia in inglese che in italiano