Home   Cinema    Film Database    Racconto di Natale

Cinema

Film Database

Racconto di Natale

Titolo: Racconto di Natale
Titolo originale: Raconto di Natale
Anno: 2004
Regia di: Alessandro Trettenero
Nazionalità: ITA
Durata: 35 min.

Sceneggiatura:
Fotografia:
Effetti:
Musiche:
Contatti:
Cast:

Indirizzo sito ufficiale :

Note/Curiosità:
Soggetto e personaggi: Guido Clericetti

Disponibile anche in
Pochi lo sanno ma, nella stalla di Betlemme, una famosa notte di Natale di tanti, tanti anni fa, abitavano due giovani topolini. Potete immaginare il loro terrore quando Giuseppe e Maria decisero di fermarsi per la notte e lo stupore quando la loro modesta casa si riempì di pastori e di doni per il Bambino appena nato! La storia del loro incontro e dell’avventuroso viaggio nel deserto per restituire a Gesù il “tesoro??? perduto viene tramandata di nonno in nipote sin da allora, nel mondo dei topi, ed oggi la racconteranno anche a noi…

 

Tratto da una storia di Guido Clericetti, giornalista ed autore televisivo di esperienza ormai trentennale, il racconto ripropone la leggenda tipicamente italiana del topino che lascia monete in cambio di denti da latte. La contestualizzazione cristiana della storia offre l'occasione per proporre una nuova lettura della Natività, ripresendola da un punto di vista più umano e magico assieme.

L'incontro tra i topolini ed il nuovo "cucciolo" ed il sorprendente potere dell'Amore, che placa gli animi ed attira gli uomini (ed i topini), dà vita ad una catena di eventi che intendono illustrare, anche se in maniera poco originale, i valori sui quali è basata la nostra società.

La sensibilità della piccola Anna la avvicina al misterioso evento e le permette di "percepirne", più che di capirne, la grandezza. L'altruismo priva i due delle loro scorte, presentate con sincerità tra i doni dei pastori, ed in questa sincerità il loro omaggio acquista valore. L'onestà spinge Geremia ad affrontare il lungo e difficile (ma non per questo meno divertente) viaggio verso l'Egitto, per restituire la moneta perduta. La memoria, infine, è ciò che arricchisce l'intera comunità dei topi e che permette loro di portare avanti la missione affidatagli come un dono.

Il mondo fantastico dei topini viene sovrapposto al mondo reale degli uomini come una fantasia fluida e vivace. L'animazione in grafica tridimensionale, bench? non disponga dei mezzi di case di produzione ben più facoltose, riesce ad armonizzare i due "mondi" attraverso qualche trucco: una fotografia poco luminosa e contrastata si affianca ad un disegno estremamente stilizzato, ispirato allo stile di Clericetti, nel quale le ombre si limitano ad accennare rotondità.

Ideatore ed autore del film è stato un piccolo studio d'animazione di Milano, Mnogo Film.

 

 

I Cartoni dello Zecchino d'Oro

"Coccole" "Balalaika Magica" "Tartaruga sprint" "Il caimano Coriolano"

 

Realizzati da Stranemani, uno studio d'animazione pratese, per conto della milanese de Mas & Partners, ecco alcuni dei videoclip che hanno accompagnato le ultime edizioni del famoso concorso canoro. Animati in maniera tradizionale (carta, pennello e tanta pazienza... oltre ad un aiutino tecnologico), ripropongono l'ormai indissolubile legame tra musica ed immagini in movimento, strizzando l'occhio ai vecchi cartoons. Un mix irresistibile!

 

Si ringraziano gli studi De Mas & Partners, Mnogo Film, Stranemani, che hanno reso possibile questa proiezione.