Home   Cinema    Rassegne    Cineforum Quartiere 2    Cinema e Pace 2003

Cinema

Cineforum Quartiere 2

Cinema e Pace 2003

La cultura della pace e il problema della guerra.
L'antinomia pace/guerra, le radici dei conflitti, le conseguenze sugli uomini e le attività che alcuni hanno costruito per tamponare l'impeto della violenza.
Ma anche la via di uscita dell'ironia da una situazione catastrofica come il conflitto palestinese.
 
Programma:
 
  • 18 marzo 2003: Serbia
Come Harry divenne un albero di Goran Paskalijevic - GB/IRL/ ITA 2001, 100 min.
Le radici dei conflitti: l'odio e le responsabilità
Interventi: Piera Spannocchi Cenerini - Presidente associazione Phantasia, psicologi dell'emergenza
  • 1 Aprile 2003: Cecenia
Il prigioniero del Caucaso di Sergei Bodrov - C.S.I. 1997, 96 min.
Le conseguenze dei conflitti: gli odii che si accumulano
Interviene: Olivier Dupuis - Eurodeputato Lista Bonino
  • 5 Aprile 2003: Palestina
Intervento divino di Elia Suleiman - FRA/GER/MRC, 93 min.
L'ironia nella quotidianità del conflitto: voglia di pace
Interviene: Hakam Malky - comunità palestinese in toscana
  • 29 Aprile 2003: Afghanistan

Afghanistan: effetti collaterali di Fabrizio Lazzaretti & Alberto Vendemmiati - ITA 2002, 60 min.
Il ruolo delle ONG nei conflitti: portare salvezza, speranza, pace?
Intervengono: volontari e rappresentanti di Emergency in Italia