Home   Cinema    Film    LA TEORIA SVEDESE DELL’AMORE

Cinema

Film

LA TEORIA SVEDESE DELL’AMORE

 

 

lunedì 13 novembre 2017 ore 16.30

 

 

 

 

LA TEORIA SVEDESE DELL'AMORE di Erik Gandini (Svezia 2015, 90')

 

 

Erik Gandini, l’autore di Videocracy, il fortunato film sull’impero mediatico di Berlusconi, questa volta punta la cinepresa sulla Svezia -  il paese dove vive e lavora - che ha posto al centro della propria politica l’autosufficienza e le pari opportunità per tutti suoi cittadini. 

 

Ma le virtù portate all’estremo spesso si trasformano in vizi e Gandini ci racconta come l’aver liberato il cittadino da qualsiasi forma di dipendenza ha prodotto una rarefazione dei rapporti sociali e molta più solitudine rispetto ai paesi mediterranei o in via di sviluppo. 

 

Molte persone vivono in nuclei monofamiliari, sempre più donne scelgono la fecondazione artificiale e molti anziani muoiono da soli, dimenticati da tutti. Quest’ultimo fenomeno è talmente aumentato negli ultimi anni  che lo stato svedese ha dovuto creare uffici appositi che si occupano di tutte le incombenze legali e burocratiche legate alla scoperta di un morto senza legami sociali e familiari. 

Alcuni svedesi però stanno reagendo: gruppi di giovani organizzano raduni nei boschi per riscoprire il contatto fisico e le emozioni, un chirurgo di successo è “fuggito” in Etiopia dove - nonostante la mancanza di ricchezza materiale  - ha riscoperto il valore della comunità.