Home   Cinema    Film    LA COMUNE

Cinema

Film

LA COMUNE

da giovedì 31 marzo

 

 

LA COMUNE di Thomas Vinterberg (Danimarca 2016, 111')

 

 

Ognuno sceglie la propria famiglia...

 

 

Erik e Anna, una coppia di intellettuali, decidono insieme alla figlia Freja di dare vita a una comune in una grande villa di un quartiere esclusivo di Copenaghen. Amicizie e amore convivono sotto lo stesso tetto, ma una relazione inaspettata mette a dura prova la vita della comunità.

 

Una riflessione sulla famiglia, i cui componenti scelgono di sperimentare l'ideale dell'amore 'libero' e della continua novità, al posto di incanalare le energie per crescere uniti. Come ci ha abituato nei suoi precedenti film, Vinterberg analizza con lucidità le dinamiche familiari, i punti nevralgici in cui confliggono idee astratte e sentimenti umani concreti e tangibili, riportando ognuno alle proprie responsabilità (altro tema chiave del regista). Perché ognuno è responsabile delle persone di cui sceglie di circondarsi.

 

 

La protagonista Tryne Dyrholm ha ricevuto, per la sua interpretazione, l'Orso d’Argento come migliore attrice alla 66a edizione del Festival di Berlino.

 

Decima regia per il danese Thomas Vinterberg, reduce dal recente adattamento Via dalla pazza folla. Sua anche la regia di Festen - Festa in famiglia, premiato a Cannes nel 1998 e del più recente Il sospetto, che nel 2012 ha visto il protagonista Mads Mikkelsen premiato a Cannes per la miglior interpretazione maschile.

 

Il film è basato su un testo teatrale dello stesso regista, che trae spunto dalla propria biografia, essendo cresciuto in una comunità danese negli anni '70.

 

 

Lo spettacolo di domenica 3 aprile ore 10.30 è inserito all'interno della rassegna Cinema in Famiglia:

 

il film sarà seguito da un incontro sulla genitorialità tenuto da Francesca Berti, Maria Petrucci e Giulia Della Valle

il parallelo laboratorio per bambini su Ponyo sulla scogliera di Miyazaki curato da Co-stanza darà la possibilità di vedere il film anche a chi ha figli piccoli e vuole portarli con sé