Home   Cinema    Eventi Ospiti    CINEMA ALLE SETTE

Cinema

Eventi Ospiti

CINEMA ALLE SETTE

Stefano Stefani presenta

 

 

CINEMAalleSETTE

e the end entro le 21

 

 

gli "invisibili" del lunedì
i film che avreste voluto vedere ma non vi è stato dato il tempo di trovare...

 

 

Lunedì 8 febbraio 2016 ore 19
FRANCOFONIA
di Aleksandre Sokurov (87’)

 

“Francofonia??? è la storia di due uomini eccezionali: il direttore del Louvre Jacques Jaujard e l’ufficiale di occupazione nazista il conte Franziskus Wolff-Metternich - prima nemici, poi collaboratori. Sarà grazie alla loro alleanza che molti dei tesori del Louvre saranno salvati. “Francofonia??? esplora il rapporto tra l’arte e il potere e il grande museo parigino diventa un esempio vivo di civiltà e l’occasione per rivelare quanto l’arte ci racconta di noi stessi anche durante uno dei conflitti più sanguinosi che la storia abbia mai visto.

 

***

 

Lunedì 15 febbraio 2016 ore 19
THE LOBSTER
di Yorgos Lanthimos (118’)

 

The Lobster è una storia d’amore ambientata in un futuro prossimo, dove i Single, secondo quanto stabiliscono le regole della Città, vengono arrestati e trasferiti nell’Hotel, dove sono obbligati a trovarsi un partner entro 45 giorni. Se falliscono vengono trasformati in un animale a loro scelta e liberati nei Boschi. Un uomo disperato fugge dall’Hotel e va nei Boschi, dove vivono i Solitari; lì s’innamorerà, trasgredendo alle regole.

 

***

 

Lunedì 22 febbraio 2016 ore 19
EISENSTEIN IN MESSICO
di Peter Greenaway (105’) vo sott ita

 

Nel 1931, al vertice della sua carriera, il regista sovietico Sergei Eisenstein è in Messico per girare un film. Incalzato dal regime stalinista, che vorrebbe richiamarlo in patria quanto prima, Eisenstein passa gli ultimi dieci giorni del suo viaggio nella cittadina di Guanajuato. Sarà qui, con la complicità della sua guida Palomino Cañedo, che scoprirà molte cose sul Messico ma anche sulla propria sessualità e identità di artista. 

 

***

 

Lunedì 29 febbraio 2016 ore 19
LA LEGGE DEL MERCATO
di Stephane Brizè (92’)

 

All’età di 51 anni e dopo 20 mesi di disoccupazione, Thierry, uno straordinario Vincent Lindon, Miglior attore al Festival di Cannes, inizia un nuovo lavoro che lo porterà presto a confrontarsi con un dilemma. Cosa sarà disposto a sacrificare per non perdere il proprio lavoro?

 

***

 

Lunedì 7 marzo 2016
MISS JULIE
di Liv Ullmann (120')

 

Una residenza di campagna in Irlanda intorno al 1880. Nel corso di una notte di mezza estate, in un clima di baldoria selvaggia e vincoli sociali allentati, la giovane Julie e John, cameriere di suo padre, ballano e bevono, si corteggiano e manipolano. Lei, altéra e superiore in cerca di avvilimento; lui, garbato ma grezzo, uniti nel disgusto e nell’attrazione reciproci. Di volta in volta seducente e prevaricante, selvaggia e tenera, la loro intimità li conduce a piani disperati e alla visione di una vita insieme... Nell’incertezza se il mattino porterà speranza o disperazione, Julie e John trovano la fuga in un atto finale sublime e terribile, come in una tragedia greca. Miss Julie descrive una battaglia feroce per il potere e il dominio, condotta attraverso un gioco crudele e compulsivo di seduzione e repulsione. Per sottolineare la qualità della recitazione il film è distribuito in Italia in versione
originale con sottotitoli italiani. 

 

 

Prezzi

intero 6 euro

ridotto 4,5 euro

SOCI DEL CLUB CINEMA 3 euro